Terapeuta Olistico

Il Terapeuta Olistico

Quali sono le caratteristiche di un terapeuta olistico?
Credo che al giorno d’oggi sia importante saper riconoscere chi si ha di fronte per potersi affidare serenamente.
Innanzitutto distinguiamo tre grandi categorie di terapeuti:

  • Coloro che hanno un Dono fin dalla nascita e che lo mettono a disposizione gratuitamente a chi cerca aiuto
  • Coloro che hanno fatto uno o più percorsi formativi ed esperienziali, facendo dell’aiuto al prossimo un lavoro
  • I “praticoni“,  ossia quelli che hanno letto un paio di libri o fatto un “corso del weekend” e si lanciano nel business del secondo lavoro

Partiamo dall’ultima categoria, forse la più diffusa per ovvi motivi di sopravvivenza e decadimento della razza.
Premesso che ognuno incontra chi deve incontrare, in linea col suo livello evolutivo, non è detto che l’esperienza con questi individui debba per forza essere negativa o completamente inutile. Proprio per la premessa fatta, le energie e le informazioni che arriveranno potranno comunque essere prese come spunti di riflessione personali. Perfino quando si pensa di aver “sprecato soldi” in verità vi è almeno un insegnamento che si può trarre, fosse anche solo aver imparato un pochino a riconoscere un praticone.

Come si riconosce un “praticone”?

Sono persone che si vendono come operatori, terapeuti o sciamani, ma che di fatto usano solo il canale olistico per tirar sù dei soldi extra a fine mese. Dopotutto praticano saltauriamente e nei momenti liberi, ma sempre a pagamento (a volte facendosi pagare anche più del dovuto).
Solitamente sfoggiano una parete di attestati e diplomi vari per convincere (probabilmente più sè stessi) che possiedono molte conoscenze ed abilità.
Col tempo imparerai a riconoscere questi personaggi dalla loro “aura”, ma questa è una cosa che non si può spiegare a parole.
Potrei aggiungere che spesso lavorano in casa e lo fanno come secondo (o terzo) lavoro, ma questo non è un metro di giudizio generale, e lo vedremo meglio quando parleremo di chi ha il Dono.

Gli operatori professionali il terapeuta olistico

La seconda categoria di terapeuti olistici si è diffusa parecchio dagli anni 2000 in poi, un po’ come alternativa concreta ad un lavoro ordinario, un po’ per l’apertura di un numero sempre cresceente di persone ad una nuova visione della salute, olistica per l’appunto.
Sono figure professionali (sebbene non ancora riconosciute dalla legge italiana) che hanno dedicato parecchi anni agli studi ed alla pratica, investendo poi i loro risparmi per aprire uno studio dove offrire i propri servizi.
Sicuramente ad oggi è molto più facile trovare questo tipo di operatori in quanto hanno solitamente anche un sito internet dove spiegano dettagliatamente ciò di cui si occupano.

Se dovete fare un trattamento per la prima volta, è consigliabile partire con questo tipo di figure, anche se il costo è naturalmente più alto per via dell’investimento fatto, delle spese di gestione e delle tasse.
Ciononostante andare in uno studio non è automaticamente garanzia di qualità: esattamente come in ambito medico, ogni individuo è un essere umano, con tutto il suo bagaglio di traumi e difetti, esattamente come tutti gli altri, e anche in questo caso bisogna girare un po’ prima di trovare il proprio operatore di fiducia che solitamente rispecchia un mix di qualità come: efficacia, professionalità, umanità, costo accessibile…e magari anche senso dell’umorismo!

I Guaritori

In questa categoria di individui molto rari, troviamo persone normalmente molto umili e riservate, che non sfoggiano la loro dote ed anzi preferiscono non parlarne affatto. Dotati fin dalla nascita, spesso non hanno vissuto il loro Dono come tale, non comprendendolo o addirittura “subendolo” e maledicendolo.
E’ molto difficile arrivare a loro se non tramite passaparola, e solo in casi che richiedono davvero il loro intervento.

Frequentemente sono pranoterapeuti naturali, e guariscono mediante l’imposizione delle mani. In casi ancora più rari sono persone che altrove verrebbero chiamate “uomini e donne Medicina”, e in altri tempi “streghe e stregoni”. Essi sono gli eredi dei guaritori di paese di un tempo, ossia quelli che per tradizione familiare ricevono un’iniziazione da un nonno o un genitore per tramandare il Dono.
Arriverai a loro solo se è destino che tu li conosca.

Come trovare il tuo terapeuta olistico?

Una cosa è certa: il vero terapeuta non ti illuderà mai di poterti risolvere tutti i problemi con le sue capacità, poichè è chiaro che la vita è tua e non c’è vera guarigione senza presa di coscienza della natura del proprio problema, nè senza impegno nel risolverlo completamente, lavorando sulle proprie dinamiche nocive che l’hanno generato e che lo mantengono.

A volte può essere una malattia karmica, altre volte una mente troppo fragile, oppure ancora un forte trauma che ha generato dei blocchi a tutti i livelli (energetico, mentale, emotivo e fisico). Non importa:

Se Desideri davvero Guarire
troverai certamente la strada che ti condurrà
al terapeuta olistico giusto per te!

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono chiusi.