Paura

Paura

La paura è la madre di ogni male

Che sia del giudizio altrui,
del diverso o dello sconosciuto,
quasi sempre essa genera della violenza
la quale degenera poi in moltissime sfaccettature:
da quella fisica a quella psicologica,
da quella su sè stessi a quella ideologica.

Se guardiamo alle grandi nazioni
come anche a qualsiasi forma
di
congregazioni umane,
– tribù, clan, razze –

la causa prima di ogni violenza
– e quindi della paura –
è sempre stata la necessità di sopravvivvere.

Lotte e guerre sono dunque semplicemente il frutto
della volontà di conquista di qualcosa di più,
dettata dall’incertezza sulla vita
– che ha sempre caratterizzato ogni abitante di questo pianeta –
e dalla naturale propensione di tutti gli animali
– di cui anche noi facciamo evidentemente parte –
ad ampliare il proprio branco
oppure il proprio lignaggio genetico.

Niente di più naturale dunque.

Pertanto risulta evidente
che siamo un paradosso ambulante:
siamo noi stessi
il nostro male.

Ma come dicevano nel famoso cartone animato:
“Siamo fatti così!”
Il problema è che tutto ciò
è intrinseco alla nostra natura
salvo rare, rarissime eccezioni,
che sono certamente d’esempio
ma non la norma.

E comunque è evidente
che se siamo sempre allo stesso punto,
in un modo o nell’altro,
è perchè la Paura fa parte di noi
o meglio:
fa parte della Vita
e la Morte ce lo ricorda costantemente.

Il DNA Animale
è la base della nostra vita
su questo pianeta

Se così non fosse
vorrebbe dire che veniamo da un altro pianeta
e siamo stati scaricati qui per qualche motivo.
Cacciati forse dall’Eden?

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono chiusi.