Kairos

Kairos

Kairos divinità

Per comprendere cos’è il Kairos dobbiamo rifarci, come spesso accade, alla mitologia greca.
A differenza del Kronos (Crono o Saturno), ossia il tempo che canonicamente “vediamo” passare tramite le lancette dell’orologio e i cicli della Natura, il Kairos è invece il Tempo.

Cosa cambia? Non solo la maiuscola iniziale.
Il tempo è qualcosa di costante ed immutabile, misurabile, insito nella natura stessa della Creazione: un tempo che detta i cicli e i cambiamenti. E’ la Vita, la Morte, la Trasformazione, il Destino.
Il Tempo è invece il Tempo interiore (o momento opportuno), di natura qualitativa più che quantitativa, infatti non si può misurare e varia in base alla percezione che abbiamo del Momento che stiamo vivendo. In qualche modo si rifà a questo concetto anche il motto “Carpe diem“, cogli l’attimo, poichè spesso quel Momento è legato ad una scelta importante.

Prima o poi arriva sempre quel momento nella vita in cui bisogna fare una Scelta, e bisogna farla proprio in quel Momento in cui si è chiamati a scegliere, perchè se si perde quell’attimo, esso non tornerà mai più. E lo sai, perchè lo senti dentro.

Nella foto più sotto troviamo Kronos (a sinistra) con la classica clessidra che indica lo scorrere inesorabile del tempo. Saturno è spesso rappresentato anche con un falcetto, arma con la quale ha evirato e detronizzato suo padre Urano, ripresa poi nella raffigurazione della Morte, di cui è ovviamente portatore in quanto signore della dissoluzione.
A destra troviamo invece Kairos, con la bilancia sbilanciata dal dito del dio, ad indicare che il Momento opportuno esige un’azione.

Negli anni ho vissuto diverse esperienze ed ho capito che il Tempo è effettivamente uno degli aspetti più importanti su cui focalizzarsi per guarire. Perchè se sappiamo bene che “il tempo cura tutte le ferite”, vivere il giusto Tempo ogni giorno è invece la chiave per vivere davvero la vita nel migliore dei modi.

Kronos e Kairos

Kronos e Kairos

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono chiusi.