Tormalina Nera

Tormalina Nera

Proprietà della Tormalina Nera in Cristalloterapia

Come il Quarzo, la Tormalina Nera è una delle pietre più amate ed utilizzate per le sue proprietà protettive e radicanti.
Consiglio di non portarla troppo a lungo al collo perchè essendo in linea con le frequenze basse del primo chakra si rischierebbe di appesantire il cuore. Meglio tenerne in tasca un pezzo burattato o al naturale.

La Tormalina Nera è legata all’Elemento Terra, che riguarda la sfera della stabilità e del benessere fisico. Come tutte le pietre nere quindi aiuta a ritrovare il radicamento e la centratura del chakra della radice.
Ricorda però che nessuna pietra lavorerà al posto tuo: la volontà personale di cambiamento è sempre un elemento fondamentale!

Se vuoi approfondire la Cristalloterapia
iscriviti al mio CORSO con lezioni private!

Caratteristiche

Composizione: Borosilicato di Alluminio
Famiglia: Ciclosilicati
Processo litogenetico: Magmatico
Sistema cristallino: Trigonale
Colore: Nera, verde, rosa e multicolore
Chakra: 1° (Muladhara)
Elemento: Terra
Divinità associata: Nefti, Nerthus, Gea, Ecate, Ceridwen, Cernunnos
Uso in CristalloterapiaProtezione da negatività, stress e campi elettromagnetici, Radicamento
Sognare la Tormalina o esserne attratti: Eccesso di stress e pensieri negativi; necessità di prendersi una pausa per radicarsi; allontanarsi da persone nocive.

Forse non lo sapevi, ma GEA realizza
gioielli fatti a mano
con
Tormalina Neraa

Benefici della Tormalina Nera sul Corpo

La Tormalina Nera favorisce il recupero dell’energia vitale ed è ottima come antidolorifico. In particolar modo allevia i problemi legati al sistema osseo come ad esempio l’artrite. Rinforza il sistema immunitario e protegge il corpo dalle radiazioni nocive delle apparecchiature elettroniche.

Ti consiglio però di leggere questo articolo che ho scritto a riguardo, per comprendere bene il senso della Cristalloterapia usata a livello fisico.

Benefici della Tormalina Nera sulla Mente e le Emozioni

La Tormalina Nera rimuove i pensieri negativi, il vittimismo e l’autocommiserazione, trasformando l’atteggiamento negativo in positivo.
Favorisce l’autostima, rafforza la razionalità e la capacità di riconoscere i propri errori, aiutandoci a risolvere situazioni difficili nelle quali ci sentiamo intrappolati o esausti.
Infine questa pietra scioglie i blocchi interiori e porta all’introspezione, riducendo le tendenze nevrotiche e scaricando le tensioni da stress.

Benefici della Tormalina sullo Spirito

La Tormalina Nera è considerata una delle pietre principali per la purificazione dell’aura e per la protezione dalle negatività che ci circondano.
E’ infatti spesso utilizzata dai terapeuti quando trattano i pazienti per non farsi intaccare dalle energie negative che scaturiscono dai loro problemi personali.

Leggende sulla Tormalina Nera

Il nome deriva dal cingalese “Thoramalli” che significa “mescolanza di colori”. Era usato per quelle gemme sulla cui identità i mercanti di pietre di Ceylon avevano dubbi, proprio per l’enorme varietà di Tormalina disponibile in natura e la loro somiglianza con altri tipi di minerali (Onice, Ossidiana, ecc.).

Gli olandesi la chiamavano “Pietra della cenere” per le sue caratteristiche chimico-fisiche. Essa è infatti resistente agli acidi e si carica elettricamente se riscaldata e poi raffreddata, oppure se sottoposta a pressione.

Molte persone ne tengono un grosso pezzo di Tormalina Nera vicino al computer mentre lavorano perchè assorbe le radiazioni dannose dei monitor. Anche chi lavora in ambito sanitario di solito la indossa per schermarsi dai pazienti, oppure chi lavora in radiologia per attenuare le radiazioni residue dei macchinari.

Purificazione e ricarica Tormalina Nera

La Tormalina è una pietra che va purificata spesso in quanto molto assorbente, direi almeno una volta al mese salvo casi particolari di trattamenti o terapie, per le quali va scaricata dopo ogni utilizzo.
Per purificare la Tormalina nera vi consiglio di lasciarla appoggiata su del sale grosso per un giorno e una notte, oppure di metterla a contatto con la Terra per scaricare tutte le vibrazioni accumulate e riequilibrarsi.
In alternativa potete risciacquarla sotto acqua corrente mentre ne visualizzate la liberazione dalle energie negative accumulate. Poi asciugatela bene e lasciatela uno o più giorni all’aria aperta, meglio se non esposta direttamente ai raggi solari.
Se vuoi saperne di più, leggi il mio articolo in cui spiego in modo completo tutte le fasi della purificazione e ricarica delle pietre.

[Torna al menù di Cristalloterapia]

Magia della Terra non usa nessun social
pertanto se vuoi restare aggiornata/o sulle attività

I commenti sono chiusi.