Diaspro Rosso

Diaspro Rosso

Proprietà del Diaspro Rosso in Cristalloterapia

In natura esistono molti tipi di Diaspro, ma il più utilizzato in Cristalloterapia è il Diaspro Rosso.
E’ una pietra molto economica che può essere utilizzata per protezione o per sentirsi più vigorosi.
La qualità rossa è legata all’Elemento Fuoco che gli dona le caratteristiche legate all’energia sessuale, alla forza, al sangue ed al benessere fisico.
Ricorda però che nessuna pietra lavorerà al posto tuo: la volontà personale di cambiamento è sempre un elemento fondamentale!

Se vuoi approfondire la Cristalloterapia
iscriviti al mio CORSO con lezioni private!

Caratteristiche

Composizione: Biossido di Silicio e Ferro
Famiglia: Quarzi (Ossidi)
Processo litogenetico: Sedimentario
Sistema cristallino: Trigonale
Colore: Rosso
Chakra: 1° (Muladhara)
Elemento: Fuoco
Divinità associate: Epona, Brigit, Vesta, Iside, Inanna, Ishtar, Kali, Bastet, Sekhmet, Cernunnos
Uso in Cristalloterapia: Forza fisica, Energia, Coraggio, Protezione, Circolazione sanguigna
Sognare il Diaspro rosso o esserne attratti: Voglia di cambiamento e di movimento; desiderio sessuale; mancanza di energie; periodo movimentato in arrivo.

Forse non lo sapevi, ma GEA realizza
gioielli fatti a mano
con
Diaspro rosso

Benefici del Diaspro Rosso sul Corpo

Il Diaspro Rosso è la pietra ottimale per lavorare sul primo chakra. Legato alla circolazione sanguigna, rafforza il corpo fisico donando vitalità e resistenza, e abbreviando i tempi di recupero da malattie e infortuni. E’ anche utile per fermare emorragie, ridurre gli ematomi, combattere l’anemia e aumentare la pressione sanguigna. Stimola l’appetito ed aiuta la digestione.

Riaccende la passione nella coppia. E’ inoltre un buon portafortuna da regalare ad una donna incinta o che cerca di avere un figlio, in quanto aumenta la fertilità ed allevia i dolori legati al parto, oltre ai classici dolori mestruali.

Ti consiglio però di leggere questo articolo che ho scritto a riguardo, per comprendere bene il senso della Cristalloterapia usata a livello fisico.

Benefici del Diaspro Rosso sulla Mente e le Emozioni

Il Diaspro Rosso dona coraggio e vivacità mentale, aiuta ad avere pensieri positivi e gioia di vivere.
E’ molto utile per quelle persone che hanno perso la passione e la voglia di lottare, che non hanno obiettivi o che si sono abbandonati all’apatia. Esso scaccia i cattivi pensieri e trasmette energia fisica e mentale per ricominciare da un nuovo inizio.
E’ infatti utile quando si devono apportare decisivi cambiamenti nella propria vita, in quanto dona coraggio e fiducia nel cambiamento.
Non è consigliabile per persone iperattive o con problemi di ipertensione poichè il rosso del Diaspro ne accentua la carica.

Benefici del Diaspro Rosso sullo Spirito

Come il Rubino (anche se con effetto meno potente) anche il Diaspro Rosso stimola il risveglio della Kundalini.
Aiuta a connettersi alle energie della Terra (il rosso è il colore del sangue), il che la rende efficace in fase di radicamento, per favorire un profondo legame con la vita.
Utile anche per sintonizzarsi con l’aspetto più materiale della vita e con la Madre Terra per quelle persone che hanno sempre la testa fra le nuvole. Essa aiuta infatti a collegarsi alla realtà con rinnovata positività.

Leggende sul Diaspro Rosso

Anticamente al Diaspro Rosso veniva attribuita la virtù di neutralizzare qualsiasi tipo d’incantesimo. Nel Medioevo veniva infatti indossato come talismano contro i fantasmi e gli stregoni. Ancora oggi in ambito esoterico questa pietra tiene lontani i malefici.
Gli Indiani d’America lo ritenevano il Sangue della Terra, per via del suo colore rosso intenso e omogeneo, e lo usavano per proteggersi dai pericoli della notte.
Nell’antico Egitto era l’emblema del sangue della dea Iside, e veniva incastonato nelle collane da appendere al collo dei defunti, spesso nella forma dello scarabeo.
Veniva dunque utilizzato sia dai guerrieri come protezione in battaglia, che dai guaritori per curare le ferite, ma anche da molte donne per ottenere la fertilità.

Purificazione e ricarica Diaspro Rosso

Per purificare il Diaspro rosso vi consiglio di lasciarlo appoggiato su del sale grosso per un giorno, oppure di metterlo a contatto con la Terra per scaricare tutte le vibrazioni accumulate e riequilibrarsi.
In alternativa potete risciacquarlo sotto acqua corrente mentre ne visualizzate la liberazione dalle energie negative accumulate. Poi asciugatelo bene e lasciatelo uno o più giorni all’aria aperta, meglio se esposto ai raggi solari, in quanto è una pietra di Fuoco ed è anche molto resistente.
Se vuoi saperne di più, leggi il mio articolo in cui spiego in modo completo tutte le fasi della purificazione e ricarica delle pietre.

[Torna al menù di Cristalloterapia]

Magia della Terra non usa nessun social
pertanto se vuoi restare aggiornata/o sulle attività

I commenti sono chiusi.