Angelite

Angelite

Proprietà dell’Angelite in Cristalloterapia

Conosciuta anche come Anidrite, il nome Angelite collega questa pietra in modo evidente agli Angeli e ai Regni celesti. Le sue proprietà sono dunque legate soprattutto alla sfera spirituale.
Collegata all’Elemento Acqua (il mondo delle emozioni e della memoria), infonde pace e serenità, calmando i cuori e le menti tribolate.
Ricorda però che nessuna pietra lavorerà al posto tuo: la volontà personale di cambiamento è sempre un elemento fondamentale!

Se vuoi approfondire la Cristalloterapia
iscriviti al mio CORSO con lezioni private!

Caratteristiche

Composizione: Solfato di calcio anidro (Anidride azzurra)
Famiglia: Solfati
Processo litogenetico: Sedimentario
Sistema cristallino: Rombico
Colore: Azzurro con piccoli puntini bianchi
Chakra: 5° e 7° (Vishuddha e Sahasrara)
Elemento: Acqua
Divinità associate: Maria Rosa Mistica, Maat, Frigg, Parvati, Tara
Uso in Cristalloterapia: Meditazione, Comunicazione con gli angeli, Pace interiore
Sognare l’Angelite o esserne attratti: Protezione e messaggi dalle vostre guide angeliche; necessità di purificarsi ed elevare la propria anima; ricerca della pace interiore; eccessivo stress nella propria vita.

Forse non lo sapevi, ma GEA realizza
gioielli fatti a mano
con Angelite

Benefici dell’Angelite sul Corpo

L’energia equilibrata dell’Angelite può essere utilizzata per ridurre lo stress e i disturbi psicosomatici.
La presenza di Calcio ha effetti benefici sulle ossa. Essendo un solfato ha inoltre azione disinfiammante ed abbassa la febbre.
Ti consiglio però di leggere questo articolo che ho scritto a riguardo, per comprendere bene il senso della Cristalloterapia usata a livello fisico.

Benefici dell’Angelite sulla Mente e le Emozioni

L’Angelite aiuta a trovare nuovi modi per superare le difficoltà della vita ed i cambiamenti necessari che esse comportano, placando paure e preoccupazioni, e prevenendo gli stati d’ansia. Essa infatti sblocca la mente quando entra in un loop di pensieri paranoici che impediscono di vedere le possibili soluzioni, ridimensionando i problemi e portando intuizioni pratiche. In questo modo allevia lo stress emotivo, rendendo più aperti all’accettazione del cambiamento.

Posta sul chakra della gola, l’Angelite migliora la capacità comunicativa, aiutando ad esprimere le idee in modo chiaro e pacato. In questo modo consente di instaurare rapporti sinceri e duraturi con le altre persone, rivelando il lato compassionevole insito in ognuno di noi.
Il suo colore riequilibrante simboleggia pace e fratellanza, e la sua energia stabilizza il corpo emotivo.

Questa pietra celestiale porta calma e serenità, allontana paure e malumori, placa la rabbia e i sentimenti aggressivi, accompagnando il cuore verso l’accettazione ed il perdono.
Infine l’Angelite apre la mente all’intuizione, infondendo fiducia in ciò che si percepisce ed elevando la consapevolezza psichica.

Benefici dell’Angelite sullo Spirito

Posta sul chakra della corona, l’Angelite aiuta a connettersi con i regni superiori, prendendo così contatto con energie come angeli e spiriti guida.
In questo senso è la pietra perfetta per channeler e guaritori in quanto accentua la percezione dei messaggi e dei disturbi da trattare. Ovviamente in questo senso basterà indossarla come bracciale o come ciondolo.

La calma interiore che porta migliora la qualità del sonno e stimola sogni con messaggi e risposte utili per la vita e la propria evoluzione.
L’Angelite è quindi perfetta anche per la meditazione in quanto riesce a calmare e rilassare la mente, inducendo ad una profonda discesa dentro sè stessi.
Infine è una pietra che favorisce l’armonia e la fratellanza fra tutti gli esseri viventi, proprio i virtù delle sue alte vibrazioni d’amore.

Leggende sull’Angelite

Non risultano leggende circa l’Angelite, ma il suo nome è da sempre un chiaro simbolo del tipo di energie che richiama.
Con essa è possibile ricevere messaggi dalle proprie guide angeliche, anche durante il sonno. E’ infatti consigliabile tenerne una sotto il cuscino!

Purificazione e ricarica Angelite

Per purificare l’Angelite vi consiglio di lasciarla appoggiata su del sale grosso per un giorno intero, oppure di metterla a contatto con la Terra per scaricare tutte le vibrazioni accumulate e riequilibrarsi.
In alternativa potete risciacquarla sotto acqua corrente mentre ne visualizzate la liberazione dalle energie negative accumulate. Poi asciugatela bene e lasciatela uno o più giorni all’aria aperta, meglio se esposta direttamente ai raggi lunari.
Se vuoi saperne di più, leggi il mio articolo in cui spiego in modo completo tutte le fasi della purificazione e ricarica delle pietre.

[Torna al menù di Cristalloterapia]

Magia della Terra non usa nessun social
pertanto se vuoi restare aggiornata/o sulle attività

I commenti sono chiusi.