Divinità

Divinità

Gli Antichi sapevano quel che facevano
poichè essi erano Saggi

I grandi Miti della storia
erano tutte allegorìe
che attraverso figure retoriche
creavano metàfore per spiegare cose:
cose interiori
e quindi Universali.

Come Sopra così Sotto.

Ma anche per loro purtroppo
arrivò il tempo della decadenza:
i Miti si tramutarono in Leggende
e da Leggende divennero Storie,
storie di dèi e di dee
racconti per bambini addormentati
che sognano i loro Eroi.

O forse chissà…
forse anche i Miti sono soltanto…
favole di un tempo…

LA MORTE DEGLI DEI
E’ LA VITA PER GLI UOMINI

Il decadimento totale
arrivò a braccetto con gli inventori della scrittura
i cui candidati sfoggiano ancor oggi
le vesti della loro decadenza,
morale quanto spirituale.

Tanto lontani dalla vita reale
quanto vicini a non si sa bene cosa,
questi sono i malandati discendenti
dei capostipiti delle grandi religioni:
una piaga che non accenna a sparire
nonostante tutto il sangue versato
e tutto l’oro rubato.
Nonostante il degrado e le persecuzioni,
gli scandali e le finzioni.

Che cosa richiedono?
Tempo (= Vita)
Denaro (= Lavoro = Tempo)
Energie (= Attenzione)

E tutto questo
in cambio di catene,
n
ient’altro che catene:
giuridiche
morali

animiche.

Eppure urliamo “Grazie!” a tutti loro:
poichè è solo attraverso il confronto con la Menzogna
che possiamo accedere alla Verità.
Perlomeno quella personale.

C’è solo una cosa
in cui ha davvero senso credere
ed è
in sè stessi
poichè tutto parte da te
e in te tutto finisce.

LA MORTE DI UN DIO
E’ LA SUA STESSA EFFIGIE

Le Divinità sono Archetipi
nient’altro che Forme Pensiero
:

Esse vivono in noi da sempre
perchè siamo noi stessi.

COME SOPRA COSI’ SOTTO

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono chiusi.